Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Sono aperte le prenotazioni per la stagione 2018!

KlodianLucia_alta risoluzione-591

Con la nuova stagione matrimoni ormai partita, è già tempo di pensare al calendario del prossimo anno

Quanto tempo prima è necessario prenotare il servizio fotografico matrimoniale?

Questa è una domanda che mi viene rivolta spesso dai futuri sposi. Generalmente si parte dalla scelta della location e del catering, per poi pensare di solito verso la fine (o quasi!) al servizio fotografico. In realtà ci sono delle ragioni ben precise per cui la scelta del fotografo andrebbe fatta abbastanza presto, se non tra le prime cose.

Una di queste è che ogni anno ci sono mesi e giorni della settimana supergettonati dalle coppie e questi sono sicuramente i sabati di Giugno, Luglio e Settembre. E’ facile che se avete in programma di sposarvi di sabato, in uno di questi mesi, le date disponibili siano molto ridotte rispetto ad altri periodi dell’anno. All’interno di questo periodo ci sono poi quelle che gli addetti ai lavori chiamano ‘le date calde’ che di solito sono 3 o 4 giorni l’anno, in cui tutti hanno pensato di sposarsi 🙂 per cui ricevo svariate richieste di preventivo per lo stesso giorno, a cui devo dire di no perchè la data è già stata prenotata in precedenza da un’altra coppia. A volte quindi, per certi giorni e mesi particolarmente richiesti, riservare la data un anno prima può non essere sufficiente.

Questo ovviamente vale se per il vostro servizio fotografico desiderate un fotografo in particolare, con un suo stile specifico, che vi emoziona e vi colpisce a livello estetico per lo scatto, il suo modo di raccontare un matrimonio e per la postproduzione delle foto, che è un po’ il suo ‘timbro’ personale. Generalmente gli studi che hanno più collaboratori, hanno in media più date disponibili nell’arco dell’anno ma questo è possibile perchè il servizio non verrà scattato da un fotografo specifico ma da chi sarà libero quel giorno, per cui spesso non saprete chi scatterà le vostre foto fino al giorno del matrimonio e quale sarà il suo stile.

DSC_6725

L’altro motivo per cui è consigliabile fermare il servizio fotografico tra le prime cose, è che il fotografo può consigliarvi sull’organizzazione del matrimonio in termini di orari di scelta della preparazione, cerimonia e ricevimento in modo da coordinare al meglio i vari momenti della giornata con il servizio fotografico stesso, in base anche alle ore di luce disponibili. A volte mi capita che arrivino in studio coppie che magari si sposano a fine Settembre, Ottobre, o in pieno inverno e hanno già deciso gli orari della cerimonia e del ricevimento, senza considerare il tempo necessario per le foto. Dover rinunciare ad alcune fasi del servizio fotografico perchè fuori è già buio o per mancanza di tempo sarebbe davvero un peccato. E’ normale che gli sposi non ci pensino, per questo il fotografo può aiutarvi a considerare anche questi aspetti prima di organizzare in dettaglio il vostro matrimonio.

Filippo&Rachel-417

Quindi, per concludere, se cercando tra i fornitori individuate un fotografo che vi piace e visitando il suo sito e guardando i suoi lavori, pensate che possa essere quello giusto per voi,  per il suo stile e il suo modo di raccontare per immagini, contattatelo subito anche se manca più di un anno al vostro matrimonio. In questo modo avrete più possibilità di trovare la data libera ed essere sicuri di non dover ripiegare su un fotografo qualunque. Del resto, le fotografie sono le uniche cose del matrimonio che tra vent’anni vi faranno rivivere le emozioni di quel giorno come se non fosse passato nemmeno un attimo. Il resto è effimero!

guarda i matrimoni più emozionanti della scorsa stagione!

 

Non mi resta che augurarvi una buona organizzazione 🙂

se desideri più informazioni o un preventivo personalizzato senza impegno, contattami!